Elisa Errico

Elisa Errico,

ha iniziato la sua formazione nell’anno 2016/2017, presso l’Accademia Internazionale di Scienze Forensi (AISF), frequentando il “Corso di Alta Formazione in Scienze Forensi, Criminologia Investigativa, Sopralluogo Tecnico sulla Scena del Crimine e Criminal Profiling”. Al termine di tale corso, ha realizzato una tesi dal titolo “Mauro il bambino scomparso nel nulla”, relatrice la Dott.ssa Roberta Bruzzone, con votazione finale di 110 e lode, conseguendo il titolo di “Forensic Examiner – Esperto in Scienze Forensi, Criminologia Investigativa e Criminal Profiling”.

Nel Dicembre 2016 ha partecipato in Raset al corso di “Evidence Collection – Crime Scene Investigation Techniques and Strategies Training Course”.

Nell’anno 2017 ha preso parte in Raset al “Corso di Formazione in Criminalistica Applicata alla Scena del Crimine”.

Nell’anno 2018/2019 ha frequentato, presso l’Accademia Internazionale di Scienze Forensi (AISF), il “Corso di Alta Formazione in Psicologia Investigativa, Psicologia Giuridica, Psicopatologia e Psicodiagnostica Forense”.
Alla conclusione del suddetto corso, ha realizzato una tesi dal titolo “Il caso Mithun”, relatrice la Dott.ssa Roberta Bruzzone, con votazione finale di 110 e lode, conseguendo il titolo di “Esperto in Psicologia Investigativa, Psicologia Forense e Psicodiagnostica applicata in ambito civile e penale”.

Laureanda in Giurisprudenza presso l’Università del Salento.

Skills

Posted on

Luglio 1, 2018